Lego celebra i bambini come esperti del problem solving creativo

di Daniela Giannace
image_pdfimage_print

Condividi anche tu!


Lego presenta la terza edizione della sua campagna globale Rebuild the World che mette al centro i bambini come esperti del problem solving creativo. Una campagna all’insegna del divertimento ma che racchiude un messaggio importante. È infatti un invito a fare squadra per affrontare meglio le sfide e abbattere le differenze.

Un racconto di fantasia nel video del nuovo spot Lego

Il nuovo spot Lego ruota attorno ad un racconto di fantasia con protagonista un cavaliere che cerca di attraversare il fiume per incontrare il suo amico orso. In suo aiuto si raccoglie la città, i cui abitanti fanno squadra e uniscono i differenti talenti di ognuno per trovare la soluzione migliore. Quando il cavaliere riesce finalmente a raggiungere il suo amico, il video rivela come la scena sia un’ideazione del gioco Lego che stanno facendo un gruppo di bambini. La fantasia e il divertimento del racconto sono un modo per veicolare il messaggio della capacità di problem solving creativo dei bambini. Nonostante la pochissima esperienza riguardo gli eventi della vita, i più piccoli riescono infatti ad aggirare gli ostacoli con un’alleata preziosa: la creatività. Inoltre, fare gruppo con gli altri è importante per avere un supporto efficace nelle difficoltà, abbattere le barriere e “ricostruire il mondo“.

Come si articola la campagna

La terza edizione della campagna Rebuild the World riguarda TV, piattaforme digitali, Spotify, OOH, canali e-commerce e negozi Lego in oltre 20 Paesi. Pianificata anche una campagna di influencer marketing internazionale oltre a diversi eventi nei mercati del Gruppo Lego. Ideata da Lego Agency, agenzia creativa interna del Gruppo Lego, ha Initiative come centro media per la cura del planning. In Italia l’agenzia ha elaborato un media mix composto da Tv, ADOOH (Advanced Digital Out of Home) e digital. Initiative Studios, la divisione interna d’agenzia dedicata al branded content e al product placement, ha studiato un piano speciale che interessa alcune testate specifiche e talent. L’obiettivo del progetto è quello di creare interazioni attraverso i social.

Hits: 31