Dalla Piaggio la nuova Vespa elettrica variante “70-70”

di Francesca Mugnai
Vespa elettrica
image_pdfimage_print

Condividi anche tu!


Dalla Piaggio ecco la nuova Vespa elettrica nella variante “70-70”. Dopo la versione “cinquantino” è nato il modello con prestazioni superiori.

Vespa elettrica si caratterizza per la guida semplice e divertente. È l’espressone più alta della ricerca del Gruppo Piaggio nel campo dell’elettrico. Piaggio con Vespa elettrica, si pone l’obbiettivo del rispetto dell’ambiente per un abitat urbano sempre più vivibile e sostenibile.

Vespa elettrica 70 km/h, è più potente e silenziosa rispetto alla versione precedente con velocità massima di 45 km/h. Ha infatti un’autonomia di 70km e si ricarica in 4 ore.

Guidare la nuova Vespa elettrica sarà un’esperienza unica, sentirete solo il fruscio del vento. Il silenzio vi permetterà di ascoltare i rumori della natura e di avere una guida più sicura e attenta nel traffico urbano. L’innovazione dell’elettrico unita alla storia unica della Vespa di casa Piaggio vi faranno fare un emozionante salto nel passato attraverso storia e tecnologia di ultima generazione.

Vespa Elettrica 70-70
Vespa elettrica 70 km/h

Dati tecnici della nuova Vespa elettrica variante “70-70”  

La scocca, come da tradizione, è in lamiera di acciaio e nasconde una batteria LG agli ioni di litio da 4,2 kWh con caricabatteria integrato che alimenta il motore elettrico Piaggio. Un brashless con potenza continuativa di 3,6 kW dotato di un sistema di recupero dell’energia. La batteria rispetto al modello ciclomotore è alimentata con una corrente elettrica maggiore ed eroga più coppia. Questo ha fatto sì che in modalità Eco entrambe le vespe raggiungono un’autonomia di 100 km anche se nel primo modello con una velocità massima limitata a 30km mentre nell’ultima versione a 45 km/h.

La Vespa elettrica è ben bilanciata e maneggevole. Nel traffico urbano permette una guida scattante e disinvolta. Grazie al freno motore “rigenerativo” la frenata è pronta e modulabile. La sella è molto comoda e grazie alle sospensioni ben tarate il confort di guida è assicurato anche sulle strade non perfettamente asfaltate.

La ricarica è semplicissima, basta sollevare la sella ed estrarre il cavo a spirale collocato dove solitamente c’è il tappo del serbatoio e collegarlo ad una normale presa a muro. Con una tensione casalinga di 220V la Vespa elettrica si ricarica in poco più di 3 ore.  

Connettività avanzata

Il vero fiore all’occhiello della nuova Vespa elettrica è il sistema multimediale Vespa MIA. Sul display TFT da 4,3” è possibile visualizzare informazioni quali lo stile di guida, lo stato delle batterie, e potrete collegare il vostro smartphone allo scooter tramite bluetooth. Se il vostro casco è dotato di un sistema di comunicazione bluetooth attraverso l’App dedicata potrete gestire le chiamate, le notifiche e le musica presente sul vostro telefono. Inoltre, l’App registra tutte le informazioni di viaggio e la localizzazione dello scooter.

La Vespa si conferma uno status symbol creato dalla storica fabbrica Pontederese che ormai fa parte della tradizione del nostro paese. La nuova Vespa elettrica si presenta sul mercato ad un prezzo di 6.910 euro. Con gli Ecobonus statali, in caso di rottamazione, Vespa Elettrica può essere vostra con un contributo statale pari al 40% del prezzo di acquisto del veicolo, iva esclusa, a fronte della rottamazione di un veicolo di proprietà o di un familiare convivente da almeno 12 mesi, immatricolato in Italia di classe Euro 0, 1, 2, 3. Grazie agli Ecobonus, quindi Vespa Elettrica 70 Km/h può essere vostra a partire da 4.510€. 

Hits: 49