Ichnusa “il nostro orgoglio” per rilanciare la terra sarda.

di Valentina Moro
Ichnusa "il nostro orgoglio"
image_pdfimage_print

Condividi anche tu!


È recente la diffusione del nuovo spot Ichnusa “il nostro orgoglio” ideato per rilanciare la terra sarda con tutti i suoi pregi e le sue caratteristiche. E allo stesso tempo il turismo, origine di sostentamento primario per buona parte della popolazione. Con il programma “il nostro orgoglio” il noto brand vuole valorizzare la Sardegna e il turismo orientandoli verso comunità locali. Sono in programma l’esecuzione di esperienze uniche per trasmettere l’interesse a visitare i territori e le realtà locali.

La campagna Ichnusa “il nostro orgoglio”

La campagna rigorosamente digital è in moto dal 12 giugno e sarà veicolato in 6 giornate. In sostanza, si tratta del proseguo di un percorso iniziato nel 2018 che, segue il tema della valorizzazione e tutela del territorio della Sardegna. In tale contesto, si sono visti coinvolti nella pulizia delle spiagge prima i dipendenti del birrificio e a seguire le comunità locali, come riferisce Leo Gasparri, il Responsabile della Comunicazione di Ichnusa.

Programma Ichnusa “il nostro orgoglio”

Il programma distribuito in 6 giornate, prevede un incipit il 12/13 giugno alla scoperta del Canyon di Gorropu, proseguendo con Capo Pecora il 26/27 giugno e concludendo il 10/11 luglio con il Parco di Porto Conte. Queste tre mete sono state selezionate tra 400 “Luoghi del cuore” indicati da 100 giovani sardi. Sono luoghi caratteristici accomunati da foreste primitive, mare cristallino e costiere rocciose da potersi nell’eventualità arrampicare. Infatti, sono previsti dei trekking con difficoltà variabile dove, alcune escursioni prevedono la possibilità di effettuare parte del percorso a cavallo o in e-bike. Per ogni tappa è previsto l’accompagnamento dei partecipanti da guide esperte del posto che, investiranno le loro esperienze e conoscenze personali nell’apporto di valore aggiunto.

I murales come firma di un territorio che insegue le sue tradizioni.

Verrà realizzato un murale da ogni artista sardo al termine di ogni esperienza, in una località vicina ai tre luoghi del cuore. L’obiettivo è quello di celebrare la natura sarda, con un’arte tramandata dalla tradizione per 50 anni. Gli artisti sono gli allievi della scuola muralistica sarda e fanno parte del progetto “100 muri, 100 murales”, promosso dall’Associazione locale Farmacia Politica.

Ichnusa e le bottiglie speciali 2021.

Per consolidare il progetto, Ichnusa ha deciso di realizzare delle bottiglie speciali in edizione limitata, con delle etichette che ripropongono le bellezze di Su Gorropu, del Parco di Porto Conte e di Capo Pecora. Non saranno incluse alla vendita ma, verranno distribuite gratuitamente ai partecipanti delle esperienze.

Hits: 41