XC40 Recharge: anche Volvo punta sul mercato elettrico

di Fabio Frabetti
image_pdfimage_print

Condividi anche tu!


Una delle grandi novità nel mondo della comunicazione automotive è lo spot Volvo. A marzo 2021, infatti, la casa automobilistica svedese ha lanciato il nuovo contenuto pubblicitario dedicato al suv XC40. Uno dei prodotti di punta di Volvonow fully electric“, come recita testualmente il claim, “ora completamente elettrico“.

Il prodotto di punta della linea Volvo Recharge: il suv XC40 100% elettrico. Fonte Sito Ufficiale.

Uno spot femminile e di tendenza

Uno dei primi elementi che salta all’occhio nello spot Volvo, pubblicato dal canale YouTube ufficiale della casa madre l’8 marzo 2021, è il richiamo al target femminile. Colore rosa, lancio nella Giornata internazionale della donna e un’attrice per mettere in risalto le varie features dell’autovettura. Nel 2019, al Motor & Tech Show di Londra, la Volvo XC40 è stata premiata proprio come Auto dell’anno da parte delle donne giornaliste. Probabilmente, il riconoscimento di Women’s World Car of the Year, ha aperto un capitolo fortunato nella comunicazione del celebre marchio di Göteborg.

Anche le scelte di regia determinano un chiaro riferimento femminile. Abbandonate le classiche sequenze action della prova su strada, un must per ogni prodotto visual dedicato alle auto, per prediligere scene più statiche. Uno storytelling che si svolge al 100% in studio, accentuando luci e colori a discapito dell’azione.

Non passa inosservata nemmeno la scelta della colonna sonora: è la celebre Blue Monday dei New Order, brano chiave degli anni 80 e non solo, ad accompagnare la scoperta della vettura durante lo spot. Un accostamento sicuramente curioso e singolare.

Un focus sulle features “elettriche”

Il suv XC40 è in produzione dal 2017. Più che sulle linee di design e le varie componenti del mezzo, lo spot si concentra soprattutto sulle caratteristiche relative al nuovo modello Recharge, il primo suv Volvo completamente elettrico.

I primi aspetti che vengono messi in mostra sono quelli relativi alla ricarica, da sempre uno degli aspetti più delicati riguardo i veicoli elettrici. La “Ricarica veloce” viene dichiarata in grado di arrivare all’80% della batteria in 40 minuti, con oltre 400 chilometri di autonomia.

Gli ulteriori punti di forza annunciati dallo spot sono l’interconnessione con Google, comandi vocali inclusi, il monitor in grado di indicare le stazioni di ricarica e il consueto occhio di riguardo per la sicurezza da parte di Volvo.

XC40 Recharge durante la ricarica. Fonte Sito Ufficiale.

Mobilità green e competizione tra brand automobilistici

L’obiettivo dello spot Volvo XC40 Recharge è quello di lanciare un prodotto 100% elettrico, rivisitando un modello che fin dal suo lancio ha ben figurato sul mercato. Anche il riscontro sul gradimento di utenti e addetti ai lavori è sempre stato favorevole.

Non è un mistero la forte competizione delle case automobilistiche in questo nuovo mercato elettrico. Una vera e propria caccia al posizionamento del brand, prima ancora che di ricerca e produzione meccanica. Tra una crescente sensibilità verso la mobilità ecosostenibile, incentivi per l’acquisto e lotta strutturale alle emissioni, quello dell’elettrico rappresenta per molti il mercato chiave nel futuro del traffico veicolare.

A primeggiare sulle vendite dei veicoli ad emissioni 0 è sempre Tesla, un fenomeno in continua crescita sotto tutti gli aspetti. Di recente, anche Volkswagen e il gruppo Renault-Nissan-Mitsubishi sono riuscite a conquistarsi una discreta fetta di mercato, puntando forte sulla mobilità green. Non resta che attendere i comunicati relativi alle vendite 2021, per attestare dati alla mano i progressi di Volvo nell’ambito elettrico.

Hits: 34