Assorbenti: niente liquido blu in alcuni spot

di Silvia Becattini
Nuvenia
image_pdfimage_print

Condividi anche tu!


Nonostante siamo entrati in pieno nel ventunesimo secolo, alcuni argomenti e questioni che riguardano, prima o poi, la vita quotidiana di 3.64 miliardi di donne nel mondo sono ancora off limits. Stiamo parlando delle mestruazioni, degli assorbenti e del tabù che continua ad essere protagonista anche nel mondo della pubblicità.

Nuvenia, noto marchio di assorbenti femminili, ha iniziato a sfatare questo tabù che coinvolge in primis le stesse donne. Il brand sostituisce il canonico liquido blu usato nella maggior parte delle pubblicità di assorbenti con il sangue rosso. Nel nuovo spot in onda in quest’ultimo periodo poi, si è spinto decisamente “oltre il limite” dell’esplicito, con una pubblicità piena di rimandi non troppo velati alla vulva e alle mestruazioni.
Qui la versione dello spot TV da 20″, ma la campagna pubblicitaria prevede anche il video di 3 minuti in cui intervengono donne di tutte le età.

Le critiche sul web

L’iniziativa di Nuvenia solleva molte critiche sul web, invaso da commenti sull’inappropiatezza dello spot. Frutta, oggetti, cibi e indumenti richiamano le fattezze dei genitali femminili e cantano l’amore e l’accettazione per il proprio corpo. In “Viva la vulva“, Nuvenia coinvolge le donne e le invita a smettere di vergognarsi delle proprie parti intime. Un passo difficile, visto che storicamente “quel periodo del mese” è stato stigmatizzato e vissuto con vergogna, considerandolo negativo anche per le attività quotidiane.

I nuovi assorbenti Nuvenia ipoallergenici

La campagna #bloodnormal, portata avanti anche da Nuvenia, suscita quindi numerose critiche ma anche tanti apprezzamenti. Che l’operazione di sensibilizzazione (ma anche di marketing) possa rivelarsi controproducente per il brand? Bisognerà vedere se il flusso delle vendite di questa marca subirà dei cambiamenti nei prossimi mesi. In particolare, il prodotto nel mirino pubblicizzato in questo spot è il “Pure Sensitive”, l’assorbente creato dal marchio per pelli sensibili, senza profumo, allergeni e coloranti.

Di certo normalizzare un argomento del genere non è impresa facile, si potrebbe rischiare addirittura l’effetto contrario. Ma il brand, rispecchiando il suo claim, si è sentito “libero di osare”.

E tu cosa ne pensi della campagna Nuvenia? Ti piace questo spot?

Visits: 39