101Caffè lancia la sua prima campagna pubblicitaria

di Miriam Schinocca
prima campagna pubblicitaria di 101Caffè
image_pdfimage_print

Condividi anche tu!


Debutta per la prima volta in televisione e sui social 101Caffè con uno spot originale in onda dal 20 settembre

101Caffè, la catena di negozi specializzata nella commercializzazione di caffè di qualità, dà il via alla sua prima campagna di comunicazione su scala nazionale.

Scegli il tuo gusto” è il claim dello spot che trasmette l’ampiezza dell’offerta; connotazione perfetta per un brand che già dal nome lascia intuire come al suo interno si trovi la più ampia gamma di caffè, proprio per tutti i gusti.

In onda dal 20 settembre al 31 ottobre su La7 e sui canali Youtube e social del marchio, lo spot ha una durata di 60”, con declinazione anche nei formati 15” e 7”.

Questa prima campagna di comunicazione è stata firmata dall’agenzia creativa milanese AmikAj.

Lo spot con Stefano Andrea Macchi

Stefano Andrea Macchi, attore e doppiatore poliedrico e versatile, è il volto della campagna insieme ad altri affiliati che rappresentano l’identità di 101Caffè.

Lo spot è girato nel grande negozio di Torino ma ogni personaggio che si alterna sulla scena racconta l’unicità di ciascun prodotto con l’accento della propria regione, utilizzando le inflessioni e le cadenze tipiche dialettali. Che sia veneto, milanese o napoletano, 101Caffè valorizza, sotto la stessa insegna, le diversità che ciascun territorio può esprimere, sia in termini di prodotto che in termini di persone.

La vision di 101Caffè

Il messaggio, volto a presentare la territorialità e la cultura del caffè, tutta italiana, valorizza allo stesso tempo quella che è una rete in franchising, con caratteristiche uniche e modi propri di porsi ai clienti.

Stupisce, ed io personalmente apprezzo, la volontà di trasmettere il primo spot televisivo del brand unicamente sul canale La7. Il CEO, Umberto Gonnella, ha giustificato la scelta parlando non solo di affinità di pubblico ma anche di affinità di Visione con il gruppo Cairo.

Una scelta, a mio avviso, attenta che fa riflettere sulla volontà del brand di non voler essere mainstream.

E tu che gusto scegli?

Visits: 23