Tourism Forum Food and Wine 2021

di Valentina Moro
Turism forum
image_pdfimage_print

Condividi anche tu!


Sforbiciata al nastro di partenza del Tourism Forum Food & Wine 2021, tutto ciò che c’è da sapere sul futuro del turismo enogastronomico. È stata presentata il 1° giugno a Milano, presso la sede Identità Golose, la quarta edizione del FWTF online edition. Si svolgerà dal 1° giugno al 1° luglio, tutti i lunedì e i giovedì dalle 17:00 alle 18:30. L’evento si terrà unicamente in videoconferenza. La scaletta del programma poggia le basi sul Comprendere, Confrontarsi, Imparare ed Agire. Si sviluppa in due differenti spazi:

– Varie conferenze a cui parteciperanno esperti nazionali ed internazionali.

– Ciclo di Webinar formativi orientati al potenziamento della comunicazione digitale nel turismo, nelle experience e nella ristorazione (spazio esclusivo per gli operatori di Langhe, Monferrato e Roero).

Argomenti trattati nel Tourism Forum 2021

Sostenibilità

Il futuro del turismo enogastronomico è al centro di diverse tematiche che condividono alcuni topics: la sostenibilità, lo sviluppo digitale, l’innovazione e l’internazionalizzazione. La competizione verterà sulla convivenza tra tradizione e modernità, autenticità e tecnologia, online e presenza. La sostenibilità si concentra sulla biodiversità, sulla mobilità elettrica, sul turismo rurale e sul raggiungimento dei 17 obiettivi di sviluppo sostenibile.

Sviluppo Digitale

La trasformazione digitale in un Paese che, si trova all’ultimo posto in Europa per competenze digitali secondo il Digital Economy and Society Index, è centrale nell’ambito del turismo enogastronomico. Se consideriamo il Big Data, l’e-commerce, le tecnologie contatless e le applicazioni di realtà aumentata nella ristorazione, non si può competere senza, quando si parla di strategia e comunicazione sui social media.

Innovazione

In una società in cui nel tempo è cambiato parecchio, se consideriamo i valori, i bisogni, il comportamento, per incrociare le esigenze dei vacanzieri si deve studiare un’offerta turistica che rifletta i cambiamenti. Ad esempio, con la riprogettazione del territorio, garanzia dei servizi e relazioni umane, creatività nella comunicazione turistica.

Internazionalizzazione

Oggi più che mai che, stiamo vivendo il tempo della ripresa, l’internazionalizzazione si riposiziona nel suo ruolo guida per lo sviluppo turistico. La competitività turistica d’ora in avanti, dovrà tenere conto della nostra capacità di adattarci ai nuovi scenari e alle opportunità che si stanno delineando. Questo è possibile, puntando su una risorsa speciale per l’Italia: il turismo enogastronomico.

Hits: 23