Tivùsat: evoluzione tecnologica in HD e 4K

di Daniela Giannace
Tivùsat: transazione digitale
image_pdfimage_print

Condividi anche tu!


La tv subisce dei cambiamenti con la transazione digitale. A settembre 2021, infatti, ci sarà il passaggio all’MPEG-4 e a giugno 2022 lo switch off, ovvero il passaggio al digitale terrestre di seconda generazione (DVB-T2). La piattaforma Tivùsat offre un servizio completo, con un’offerta gratuita di canali tv e radio.

Tivùsat e il nuovo passaggio delle emittenti televisive nazionali

Entro la fine del 2021 tutti i canali televisivi passeranno all’HD e al 4K, con l’uso del nuovo digitale terrestre. Si può perciò essere connessi al satellite soltanto attraverso decoder o CAM HD certificati. Tivùsat è una piattaforma satellitare gratuita con un’offerta tv e radio completa ed un ottimo servizio clienti. È un servizio che sostiene appieno gli utenti in questa transazione tecnologica. Il servizio è formato da 180 canali televisivi e radiofonici, di cui 55 in HD e 7 in tecnologia 4K.

Promozione “Bollino tivù zapper”

In un comunicato Tivùsat ha spiegato che la sua promozione Bollino tivù zapperserve “per contraddistinguere sul mercato i decoder zapper che implementano i requisiti tecnici minimi contenuti nello Z-BOOK DTT Platform“. E ancora serve ad “offrire una garanzia di qualità di prestazioni tecniche a tutte le emittenti televisive nazionali e locali, e assicurare ai consumatori l’acquisto di un decoder con funzionalità tecniche per una buona fruizione del segnale televisivo di nuova generazione“.

Il commento del consigliere di Tivù Alberto Sigismondi

In un’intervista al Corriere della Sera, il consigliere di Tivù Alberto Sigismondi ha commentato così a proposito della transazione digitale: “Dal punto di vista degli utenti questo cambiamento porterà un concreto miglioramento della qualità visiva e sonora. Ma in Italia c’è ancora un’alta percentuale di televisori che non sono in grado di supportare un livello tecnologico così alto“.

Hits: 13