Toyota Beyond Zero: 40 veicoli a emissione zero entro il 2025

di Sara Vanni
toyota beyond zero
image_pdfimage_print

Condividi anche tu!


Toyota Beyond Zero è l’ultima linea di auto a emissioni zero lanciata dalla nota casa automobilistica giapponese.

La prima auto Full Hybrid risaliva al 1997, con l’obiettivo di ridurre le emissioni di CO2. Vent’anni dopo, arrivarono nuovi veicoli sul mercato: auto Plug-in Hybrid, Full Electric e Hydrogen Fuel Cell.

Proprio queste tre vetture sono state la scintilla per la nuova linea di auto a emissioni zero, che prevede un lancio di 40 veicoli elettrificati entro il 2025.

Toyota e mobilità sostenibile

La linea Toyota Beyond Zero nasce, dunque, dall’esigenza di una mobilità sostenibile.

Solo l’anno scorso, il gruppo aveva firmato una partnership con Edison che prevedeva l’installazione di oltre 300 colonnine di ricarica per le vetture elettriche, alimentate da energia rinnovabile. I punti di ricarica, che erano ad accesso libero, si sarebbero installate presso tutti i punti vendita e assistenza Toyota e Lexus.

Dall’altra parte, Edison si impegnava, attraverso l’elaborazione di un’app specifica per smartphone e tablet, alla gestione dei punti di ricarica. Ma ormai ci stiamo muovendo molto verso la Smart Home: per questo, Edison aveva riservato per i suoi clienti un’offerta mirata alla gestione ottimale dell’energia nella propria abitazione.

Auto che si ricarica tramite colonnina elettrica (fonte foto: Pixabay)

Caratteristiche tecniche dei veicoli Toyota Beyond Zero

Vediamo insieme le caratteristiche tecniche delle auto a zero emissioni. Per quanto riguarda il modello Full Hybrid Electric, dai test effettuati nelle concessionarie Toyota emerge come, in media, si hanno zero emissioni per più del 50% della percorrenza.

Una particolarità molto importante, ad esempio, è che la maggior parte dell’energia usata per ricaricare viene recuperata durante le frenate e le decelerazioni. Questo significa che il sistema Full Hybrid Electric provvede da solo al recupero di energia, ma anche al suo riciclo.

I test più recenti, infine, sempre disponibili sul sito della casa automobilistica di riferimento, evidenziano come in 1.500 km di percorrenza le emissioni zero salgono al 67,6%. Nei tratti urbani, invece, si può parlare di un buon 75%.

I dati sono, pertanto, incoraggianti ed entro il 2025 si punta sicuramente ad un 85%.

Hits: 70