Nespresso come ha cambiato il nostro modo di bere il caffè?

di Micaela Raccah
image_pdfimage_print

Condividi anche tu!


L’azienda Nespresso S.A 2020.

Una lunga storia alle spalle che pensate inizia negli anni ’70 con Éric Favre, dipendente Nestlè e padre del caffè in capsule che inventa, brevetta e introduce il sistema Nespresso.

La società Nespresso nasce nel 1986 contando solamente 5 dipendenti al momento della sua fondazione. La prima macchina si chiama C100. Ispirata al concetto del caffè Espresso originale di Luigi Bezzera, ha un supporto per capsule manuale che riproduce i movimenti del barista. Queste mini-macchine per Espresso dotate di caffè porzionato in capsule sono sicuramente innovative e rivoluzionarie, e consentono di produrre ogni volta una qualità costante.

Il successo comunque arriva solamente negli anni ’90.

La miscela del successo

Caffè dall’inconfondibile schiuma, vasta gamma di aromi e sapori per tutti i gusti. Ogni caffè Nespresso ha una propria personalità.

Ma la vera formula del successo sta nel brand che ha saputo costruire intorno a sé un’esperienza di prima qualità per i suoi clienti, rendendo la degustazione di un prodotto semplice come il caffè un momento ricco di significato.

Siamo diventati tutti dei veri Gourmet del caffè

Nespresso ha saputo creare una vera e propria Community attorno a se o meglio forse dire un Club. Quando entri in un negozio Nespresso ti immergi in un’atmosfera sofisticata, sensoriale, in un club esclusivo. I soci Nespresso, con relativa tessera fidelity, possono degustare gratuitamente un caffé in ogni Boutique assaggiando anche le nuove miscele. Diventiamo così dei veri e propri esperti di degustazione. Sul sito possiamo perfino trovare un glossario con tutte le parole “tecniche” del settore coffee e comprendere al meglio questo mondo.

Il ruolo dell’innovazione

Innovazione è sempre stata la parola d’ordine seguita negli anni che ha portato l’azienda al successo, dopo non pochi tentativi, e a rivoluzionare completamente il nostro modo di bere il caffè.

Il carattere innovativo lo si nota a partire dall’invenzione del caffè in capsule, macchine sempre più efficienti e sofisticate, packaging speciali, varietà di miscele nuove.

Come ha cambiato il nostro modo di bere il caffè

Se prima il caffè buono era rigorosamente al bar ora lo è anche a casa. Con l’invenzione del caffè di qualità in capsule Nespresso non solo ha reso più veloce la sua preprazione ma lo ha reso anche un vero e proprio rituale.

Un occhio di riguardo verso il Green

Sensibilizzare i consumatori per la riuscire ad arrivare ad avere una tazzina di caffè ad impatto positivo. Come?

Anche quest’anno tutti i clienti che riportano le capsule terminate nelle Boutique Nespresso, dove è attivo il servizio di raccolta, riceveranno in omaggio un sacchetto di compost da 1kg.

Per Nespresso la sostenibilità ambientale rappresenta da sempre un fattore chiave dell’approccio lungo tutta la filiera di produzione, fino al processo di riciclo delle capsule, che vede il diretto coinvolgimento dei consumatori.

I caffé dell’estate

Barista Creations For Ice, è la nuova gamma di espressi perfetti per essere gustati freddi: due diverse miscele, Freddo Delicato qualità arabica del Kenya con il caffè Giava Indonesiano e arabica del Sud America e arabica indonesiana, perfette per godersi tutto il relax di un caffè freddo sotto il sole estivo.

Sicuramente le donne amano la capsula Nespresso attratte anche dal fatto che la famosa campagna pubblicitaria ha come protagonista George Clooney con il suo “What Else”.

Ora vorremmo sapere da voi, preferite il caffè della tradizionale Moka o Nespresso?

Visits: 55