La pubblicità che non si vede

di La redazione
Questa è la pubblicità che non si vede
image_pdfimage_print

Condividi anche tu!


Il simbolismo nascosto nei loghi dei grandi marchi

Tutti hanno sentito parlare della famigerata pubblicità subliminale, ovvero la tecnica di inserire messaggi che vengono percepiti dal nostro cervello in maniera inconscia. Non tutti forse sanno che anche alcuni loghi di famosi marchi, contengono al loro interno messaggi nascosti.

Gli esempi che seguono rappresentano la sintesi tra intuizione e creatività che gli esperti hanno messo in campo per ottenere l’attenzione del grande pubblico sulle loro creazioni.

McDonald’s

La “M” più famosa dei fast foods contiene al suo interno un segreto femminile, la strana forma a doppia cupola acuta infatti, richiama il seno materno.

Facebook

Il logo del famoso social network, con la sua “F” curva, rappresenta l’utente medio che è piegato per osservare lo smartphone, comunica quindi il senso di assefuazione che il social instilla negli utenti.

Amazon

Il colosso di vendite online nasconde nel proprio logo la filosofia dell’azienda, cioè quella di avere nel proprio catalogo tutto il possibile dalla A alla Z e la freccia che unisce le due lettere, la “A” e la “Z” appunto raffigura un sorriso che è indice della soddisfazione dei clienti.

Hyundai

Ad uno sguardo poco attento il logo della nota casa automobilistica, sembrerebbe raffigurare soltanto la prima lettera del proprio marchio, ma non è così. La famosa “H” obliqua all’interno dell’ovale rappresenta una stretta di mano tra il venditore e il cliente che simboleggia fiducia.

My Brand | Abbigliamento e Accessori Donna, Uomo, Bambino Catania ...

Levi’s

Il Logo dei famosi Jeans, nella sua parte inferiore raffigura in maniera non proprio nascosta la parte posteriore della figura umana

Gillette

La famosa azienda leader nel campo della rasatura, racchiude nel suo logo e precisamente nella “I” la sua mission. La lettera infatti ha un taglio netto obliquo che è quello che il rasoio da al pelo.

Non solo il nostro gusto

Quindi, quando facciamo acquisti in un supermercato, scegliamo un fast food, usiamo i social network o decidiamo quale macchina nuova guidare, non è solo il nostro gusto a indirizzare la scelta, qualcosa nei loghi ci attira e ci spinge verso un determinato acquisto. Questa è la pubblicità che non si vede, il potere del simbolismo nascosto dei grandi marchi

Visits: 1193